Prigionieri, amanti e spie. La storia dell’inchiostro invisibile da Erodoto a Al-Quaeda

Pagine 352 _Euro 25,00
Uscita novembre 2016


Messaggi segreti? Questa è la storia straordinaria di come si riusciva a comunicare in modo occulto attraverso i secoli. L’inchiostro invisibile si è reso complice di adulteri, di tradimenti, di tragedie o di eventi bellici risolutivi. Prigionieri evasi, delatori giustiziati, amanti furtivi, sono i protagonisti di questo libro che con documenti inoppugnabili traccia il cammino di uno spionaggio con metodi mai rivelati finora. Dagli schiavi dell’antica Grecia fino agli attuali terroristi, quali sono i mezzi più insoliti per nascondere e svelare piani strategici?


In appendice un ricettario casalingo per fabbricare in cucina l’inchiostro invisibile.

Questo libro vanta indubbiamente un primato d’originalità: è difatti la prima volta che l’inchiostro invisibile è salito con tanto risalto sulla ribalta della storia. Kristie Macrakis si è impegnata in un lavoro eccezionalmente documentato per mettersi sulle tracce delle comunicazioni occulte fra innamorati, delatori e persino terroristi dai tempi dell’antica Grecia fino ai nostri giorni. In Prigionieri, amanti e spie, il lettore sarà sconvolto e sorpreso dai metodi usati inviare messaggi clandestini: dal succo di limone ai micro punti, ogni espediente è servito a far nascere passioni, distruggere troni, cambiare il corso di eventi militari.
Dai primi passi, fino all’apporto della chimica per svelare meraviglie e accendere la pubblica curiosità con prodigiose esibizioni – come paesaggi dipinti che da invernali improvvisamente si trasformano in estivi - il cammino dello spionaggio è ricco d’inimmaginabili risvolti. Personaggi, situazioni, atroci torture per smascherare i colpevoli di veri o presunti tradimenti, si avvalgono qui di rigorosissime prove e testimonianze spesso inedite, su cui è stato tolto il segreto di stato, oppure reperite in rocambolesche circostanze. Con uno stile sciolto e piacevole, l’autrice dimostra che si possono narrare incontestabili eventi storici con il ritmo avvincente di un appassionante romanzo. In appendice un essenziale “ricettario” per fabbricarsi in casa l’inchiostro invisibile, senza diventare necessariamente delle spie.


© Edizioni dell'Altana - P.IVA 04830841005