Luca Canali


Luca Canali

Ha insegnato Letteratura latina nelle università di Roma e Pisa. Ha collaborato con "Nuovi Argomenti", "Il Verri", "Paragone". Fra le sue opere di saggistica "Personalità e stile di Cesare"; "I volti di Eros"; "Lucrezio, poeta della ragione"; "Potere e consenso nella Roma di Augusto"; "Scandali e vizi privati delle donne dei Cesari"; "Amore e sessualità negli autori latini". Ha tradotto molti classici latini, fra i quali Lucrezio, Virgilio, Orazio, Lucano, Petronio, Stazio, Ausonio Vegezio. Suoi testi di poesia: "La deriva"; "Il naufragio"; "Toccata e fuga"; "Zapping"; "Bordeline". Sue opere di narrativa: "La resistenza impura"; "Il sorriso di Giulia"; "Autobiografia di un baro"; "Spezzare l’assedio"; "Diario segreto di Giulio Cesare"; "I pleniluni sereni"; "L’uomo che non stava al gioco"; "Pietà per le spie"; "Finzioni e memoria"; "Folle folla, Cronache di storia vissuta"; "Una giovinezza piena di speranza"; "Le dolci brezze di Scicli".


© Edizioni dell'Altana - P.IVA 04830841005