Le Isole della Salvezza

Pagine 122
Euro 14


Nell’oceano agitato dei nostri affanni quotidiani è possibile scorgere - basta volerlo! - un arcipelago su cui approdare per sottrarsi al rischio del naufragio. È formato dalle "Isole della salvezza": terre ideali riscoperte navigando a ritroso in un passato divenuto presente e prossimo al futuro, essendo immortale. Luca Canali, fra i massimi latinisti italiani ma anche romanziere e saggista, ci accompagna con guida sicura verso queste isole consolatrici. Isole di carta, pagine scelte da Terenzio, Lucrezio, Catullo, Cicerone, Virgilio, Orazio, Persio, Petronio, Seneca, Giovenale. Appositamente e magistralmente tradotte, raccordate, commentate, da esse impariamo a superare indenni tempeste e insidie dei nostri tempi. Un manuale di sopravvivenza per tutti noi malati di videoassuefazione, capace di farci sorridere e di restituirci insieme il gusto perduto della riflessione sulle cose non effimere della nostra esistenza. E per chi del latino ha un ostico ricordo che risale ai banchi scolastici, questa è anche una gioiosa sorpresa d’impensata modernità. Al ritorno dal viaggio nelle "Isole della salvezza" saprete come meglio affrontare i problemi del femminismo, del rapporto con i figli, le angherie dei potenti e le altre mille angustie del secolo in cui viviamo.


© Edizioni dell'Altana - P.IVA 04830841005