L’Almanacco dell’Altana 2004


"La compagnia della virtù e della fortuna tu descrivesti riguardando da un’altana"
Torquato Tasso

GENNAIO
- L’Everest, la ricerca e le riforme (Giovanni F. Bignami)
- L’Europa "figlia di se stessa" (Giuseppe dall’Ongaro)
- Bentornato Bertoldino
- Cinema e libri nel Paese di Andersen (Bruno Berni)
- Il poeta e il venditore di almanacchi (Bitti)

FEBBRAIO
- Sabbia (Ruggero Savinio
- Il lascito degli antichi (Hugo von Hofmannsthal
- E Rosina cadde dalla Scala

MARZO
- Quando apparvero le stelle (Margherita Hack
- Un "Almanac" (Norman Douglas)
- Magia delle metafore e dei suoni (Vincenzo Fera)
- Alla mia fanciulla (Angelo Poliziano)
- Verlaine e la torre Eiffel

APRILE
- Matematica come arte (Michele Emmer)
- A cena con Montaigne (Fabio Lusignoli)
- Terrorismo canino (Vipera gentile)
- Le profezie di Simon Mago
- Furiosi, innamorati e un po’ burloni (Giulio Cattaneo)

MAGGIO
- Il nucleare? S’ha da fare e si farà (Carlo Bernardini)
- Ballata della donna in carriera (Donata)
- Addio Primavera (Massimo Bontempelli)
- Avere gli dei dentro (Eduardo Galeano)

GIUGNO
- Il postino (elettronico) suona sempre 2000 volte ( Donata Aphel)
- "Se per nuovo obbietto..." (Fausto Coen)
- La nave dei disperati
- Zattere per Venezia (Giuseppe Corso)

LUGLIO
- L’ultimo giorno (Laura Toscano e Franco Marotta)
- Almanaccando (Zadig)
- Sugli spettacoli all’aperto (Piero Gobetti)
- Le diete di Livia imperatrice (Anthony Barrett)

AGOSTO
- I ragni e la cicala (Alessandra Lavagnino)
- Istrici e scoiattoli poetici (Silvia Rizzo)
- Le "Ali alzate" - VIII - La sublime felicità (Valerio Zanone)
- Animali veri e finti (Bitti)

SETTEMBRE
- Il "New Yorker" e l’11 settembre
- Nella saliera mise il mare e la terra (Giacomo Battiato)
- Ecco il mondo di Carolina (Ivana Musiani)

OTTOBRE
- La Germania e l’Europa (Luciano Canfora)
- "Chissà quante cose sa lei" (Libero Bigiaretti)
- Il mio Beckett e la Tv (Angelo Canevari)
- L’italiano in Algeri (Filippo Pananti)

NOVEMBRE
- DeLillo fra il Che e il Come (Nino Ghelli)
- Sotto il peso della luna (Federigo Tozzi)
- Due passioni per una vita (Mario Verdone)
- La sera del compleanno (Fredric Brown)
- Un’infiorata immensa (Guillaume Apollinaire)

DICEMBRE
- Dieci, decenni, decani (Giorgio Stabile)
- Quando Picasso "incoronò" Rousseau (Umberto Brunelleschi)
- Commiato (Altana)
- "Io libro": assegnato il premio
- Testo vincitore: "Frammenti di un culto" (Monica Berté)

e inoltre:

e inoltre in ordine sparso: citazioni memorabili, scarabocchi, quesiti con risposte o senza. Abbastanza, insomma, per completare i vuoti dell’annata nella speranza di farvi divertire almeno un poco. Almeno quanto è capitato a noi.


INSERTO SPECIALE

Nina Berberova: "La resurrezione di Mozart".
Numerazione particolare: I-XXVIII, fra pagina 100 e 101.


Il presente volume, decimo della serie, è stato ideato, raccolto e graficamente confezionato da Giuseppe dall’Ongaro, Donata Aphel e Pedro Armocida. La copertina è di Angelo Canevari.


© Edizioni dell'Altana - P.IVA 04830841005