Franco Marotta


Franco Marotta

ato a Roma, laureato in legge, è sposato con Laura Toscano, sceneggiatrice e scrittrice, e ha due figlie. Come documentarista dirige una serie di 38 cortometraggi sui protagonisti della pittura contemporanea italiana. Pubblica i romanzi I passi segnati (Costa & Nolan), Un uomo senza memoria, Morte di una strega (Mondadori).

Dal 1979 scrive insieme a Laura Toscano molte sceneggiature. Tra queste Aragoste a colazione (regia di Giorgio Capitani), Odio le bionde (regia di Giorgio Capitani), Bingo Bongo (regia di Pasquale Festa Campanile), Sogni mostruosamente proibiti (regia di Neri Parenti), Pizza Connection (regia di Damiano Damiani, Premio di Qualità), Il pentito (regia di Pasquale Squitieri, Premio Qualità)

Per la televisione scrive: La bugiarda (regia di Franco Giraldi), Dalla notte all’alba (regia di Cinzia Th Torrini), Delitti privati (regia di Sergio Martino), A che punto è la notte (regia di Nanni Loy), Morte di una strega (regia di Cinzia Th Torrini), Il maresciallo Rocca (1996, regia di Giorgio Capitani e Lodovico Gasparini), Avvocato Porta (1997, regia di Franco Giraldi), Il maresciallo Rocca 2 (1998, regia di Giorgio Capitani), La casa bruciata (regia di Massimo Spano), Commesse (regia di Giorgio Capitani), Morte di una ragazza per bene (regia di Luigi Perelli), Il mistero del cortile (regia di Paolo Poeti), Senso di colpa (regia di Massimo Spano), Il maresciallo Rocca 3

Ha pubblicato vari racconti e romanzi: I passi segnati (edito da Costa & Nolan), Un uomo senza memoria (edito da Mondadori), Morte di una strega (edito da Mondadori), Il maresciallo Rocca e l’amico d’infanzia (edito da Mondadori), Straordinaria e scellerata vita di marozia che volle farsi imperatrice (edito da Mondadori).


© Edizioni dell'Altana - P.IVA 04830841005