Doktor Faust e gli altri racconti

Introduzione, note e traduzione dall’originale danese di Bruno Berni

Pagine 136
Euro 14,46


"Incomparabile pittore di alberi e di anime in fiore": così Rainer Maria Rilke su Jens Peter Jacobsen. Definizione penetrante e precisa perché forse nessuno come il grande scrittore danese (1847-1885) seppe trasfondere nelle infinite metamorfosi della natura tutte le passioni e le angosce dell’uomo. Magia e realismo, dunque, che mirabilmente s’intrecciano nei racconti ora qui integralmente pubblicati nella nuova traduzione integrale condotta da Bruno Berni sui testi originali.Essi costituirono motivo d’ispirazione anche per Hofmannsthal e Schönberg, Stefan George, Gottfried Benn e Thomas Mann sino a determinare in Austria e in Germania una autentica "Jacobsen-Mode", con tardivi ma consistenti riflessi nel resto d’Europa, Italia compresa.

Ma le versioni italiane, spesso filtrate attraverso lo schermo germanico, talvolta frammentarie o incomplete, risalendo a oltre mezzo secolo fa risultavano inadeguate o introvabili. Quella che presentiamo nella presente edizione raccoglie non solo tutti i racconti di Jacobsen ma vi aggiunge taluni testi inediti in Italia, appunti e impressioni di viaggio, che notevolmente contribuiscono alla conoscenza dell’autore.Arricchisce il volume la riproduzione del frammento "Doktor Faust" pubblicata in esemplare unico nel 1912 . Jens Peter Jacobsen (Thisted, Jutland, 1847-1885). Tra le sue opere, oltre ai racconti qui raccolti, "I canti di Gurre" (1870); "Maria Grubbe" (1876); "Niels Lyhne" (1880).


© Edizioni dell'Altana - P.IVA 04830841005