24 Cervelli

Postfazione di Giulio Cattaneo

Pagine 344
Euro 20,00


Si può dire che questi 24 cervelli, del 1912, siano la prova generale per le Stroncature del 1916. 24 personaggi, anzi, 24 menti, pensieri, aspirazioni, successi e fallimenti esaminati da un cervello, quello di Papini, che riesce a sovrastare tutti. Riesce a penetrare, a giudicare, a comprendere, a interpretare con una lucidità impressionante, una "modernità" d’intuizione Dante, Leonardo, Dostoievskji, Buddha, Nietzsche, Vico, Whitman, i filosofi... e altri meno noti, iniziando dal meno noto di tutti: appunto dall’Ignoto a cui dedica l’apertura di questa galleria di individui del passato e del presente dell’autore. Nomi che hanno fatto la storia dell’arte, della letteratura, della speculazione e altri nomi ora dimenticati. Ma tutti vivisezionati con quell’acuta dissacrante genialità che fa di questi "ritratti" (a volte benevoli, spesso sarcastici) profili vivi, appassionanti. Con un acume addirittura terrificante Papini ribalta convinzioni, aggiunge novità. Chi credeva di sapere dovrà confrontarsi con lui.

Ecco in ordine di apparizione i 24 cervelli: IGNOTO, BUDDHA, DANTE, LEONARDO, ALBERTI, LINATI, LOCKE, BERKELEY, SPENCER, SCHILLER, HEGEL, NIETZSCHE, EUCKEN, MICHELSTAEDTER, VICO, ARDIGÒ, FERRI, VAILATI, FARINELLI, REGALIA, BERGSON, WHITMAN, TOLSTOI, DOSTOJEVSKI.


© Edizioni dell'Altana - P.IVA 04830841005